Click Here to go at the English post

William Wordsworth, nella Prefazione alle Ballate liriche, il manifesto del Romanticismo inglese, scrive che solo il poeta e il bambino sanno gioire, stupirsi, commuoversi davanti agli spettacoli che la natura offre, mentre l’uomo comune li dà per scontati, non notandoli nemmeno, se non in modo superficiale.
Beh, noi crediamo che non sia necessario essere poeti o bambini per restare senza fiato davanti al prepotente, sconvolgente risveglio della natura a Cesclans (Cavazzo Carnico).
Non aggiungeremo altre parole, sarebbero tutte superflue; vi invitiamo soltanto a non mancare all’appuntamento la prossima primavera!

12524329_10205603671999031_1855015304876545990_n17203141_10208362731293789_2154088369319570288_n (1)

FB_IMG_1520498623949
foto di Alessio Dorigo
2017-00956
foto di Alessio Dorigo
2017-00961
foto di Alessio Dorigo
2017-01142
foto di Alessio Dorigo
2017-01188
foto di Alessio Dorigo
2017-01430
foto di Alessio Dorigo

btybty

IMG-20180318-WA0006
Tobia, il cane di Giuseppe, intento a fargli da assistente fotografo
IMG-20180318-WA0022
foto di Benedetta Carlevaris
IMG-20180318-WA0023
Foto di Benedetta Carlevaris

 

 

1935544_10205604716505143_2592623217922209246_n
ed ecco anche me fotografata dalla mia amica Carla Lugnan