Quando, tanti anni fa, ho conosciuto Giuseppe, le prime cose che mi hanno colpita di lui sono state la sua estrema gentilezza, da gentiluomo d’altri tempi, ma soprattutto, una sensibilità rara in un uomo: anche quando sembra assorto nei suoi pensieri o intento a raccontare o ascoltare altre cose, lui in realtà osserva tutto. E ricorda tutto…
Queste sensibilità e gentilezza d’animo le riversa anche nelle sue fotografie, tanto che io lo definisco il poeta delle immagini.
Lo scorso autunno, lui e i suoi amici Alessio e Stefano hanno passato tre settimane in India per un viaggio fotografico. Giuseppe, Alessio e Stefano sono uomini molto diversi tra loro, e forse per questo complementari. Ma tutti e tre accomunati, oltre dall’amore per la fotografia, da una spiccata sensibilità e un grande cuore, e l’impatto con la realtà della vera India, meta tanto a lungo sognata e probabilmente idealizzata, li ha colpiti “come un pugno nello stomaco”, per usare le parole di Stefano.
L’India è… un universo a sé. Per alcuni versi affascinante, suadente, seducente, per altri invece sconvolgente, cruda, dura, perfino spietata.
L’India è storia millenaria, mistero, colore, sapore, profumo, calore sulla pelle, ma anche enorme divario sociale, ingiustizia, miseria, fame, malattia, emarginazione.
Loro ne sono tornati talmente colpiti nel profondo che hanno deciso che dovevano assolutamente fare qualcosa per quei bambini così poveri e soli che non avevano nemmeno la speranza negli occhi.
La mancanza di speranza, di entusiasmo, di fiducia nel futuro, prerogative regine dei nostri bambini, è quello che colpisce di più di questi piccoli sfortunati, abbandonati per strada coperti solo da vestiti cenciosi o ospitati in orfanotrofi fatiscenti.
Ed è proprio per loro, per cercare, nel loro piccolo, di dare una mano, che Giuseppe, Alessio e Stefano stanno cercando di raccogliere fondi, attraverso l’associazione Friends of Children.
Perché, se è vero che sarà una goccia nel mare, il mare comunque è composto da gocce. E la loro, la nostra, goccia, magari può fare una differenza.
Sulla nostra pagina Facebook Vienincarnia pubblicheremo il calendario con tutte le date delle presentazioni della video-proiezione, commovente e coinvolgente.
Se siete in Carnia, o poco distanti, se amate la fotografia, i viaggi, o siete soltanto cuoriosi… venite ad una delle serate! 🙂

34370761_10214369966595136_9021862204370059264_n (1)34381162_10214369966715139_5618441531024211968_n (1)34393413_10214369965275103_2734700093629267968_n (1)34415300_10214369965955120_8707070354595512320_n (1)34421603_10214369965195101_1895061848714117120_n (1)34445098_10214369966835142_8481844953947832320_n (1)34462038_10214369966235127_8685957725592485888_n (1)34480902_10214369966155125_4347315886412005376_n (1)