La scienza dice che camminare fa bene al cuore, alla linea, alla circolazione, al metabolismo, al… lato B e perfino all’umore. La luce del sole regala un bel colorito, aiuta a sintetizzare la vitamina D, scalda corpo e anima e quindi mette di buonumore.
Quindi… perché stare al chiuso se non si lavora e il tempo è bello?
Noi, questo fine settimana ce lo siamo goduto tutto: abbiamo camminato per chilometri e chilometri, lungo sentieri di montagna, nel bosco, attorno al lago di Cavazzo e alla palude Vuarbis (la mia nuova mania… ce l’ho sulla porta di casa e, appena cenato, infilo le scarpe da trekking e ci trascino mio marito. Ogni volta un nuovo particolare mi colpisce e la rende sempre più magica ai miei occhi.)
Tutte le nostre escursioni, comunque, hanno un unico comun denominatore: il colore verde, che in questa primavera così generosa e calda domina ogni cosa, dai sassi ai tronchi, dai prati, ai boschi e alle acque. Vi lasciamo con le foto (fatte col mio cellulare mentre camminavo) e con una citazione del drammaturgo spagnolo Pedro Calderón de la Barca:

“Verde es el color principal del mundo, y a partir del cual surge su hermosura”. (il verde è il colore principale del mondo, e ciò da cui nasce la sua bellezza)

30743939_10211434459205067_4089436154355515392_n (1)
Scorcio della palude Vuarbis (Cavazzo Carnico)
30742633_10211434457885034_3588075791440674816_n (1)
Blogger in contemplazione
lago1
Lago di Cavazzo (o dei tre Comuni)
lago2
Quando i miei figli erano piccoli, molte domeniche preparavo il cestino da pic nic, del pane vecchio per i pesci e le anatre e passavamo la giornata su questo prato, alternando passeggiate, piccoli bagni, giochi nel parco adiacente, fiabe e sonnellini.
lago3
Altana per il bird watching sul canneto del lago di Cavazzo

lago4

31189877_10211445250194835_3686840265219244032_n
Torrente in mezzo al bosco (Verzegnis)

31180101_10211445242074632_1935689271511875584_n

31124553_10211445237194510_7717149494596337664_n

31138137_10211445239234561_8772256314492452864_n

31154186_10211445245714723_4100384721777721344_n
Blogger sotto l’arco di tufo di un rudere di stavolo (Verzegnis)

Un vecchio… wc all’esterno dell’abitazione